www.archive-ch.com » CH » V » VALLEDIBLENIO.CH

Total: 842

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • Valle di Blenio: Blenio Cafe
    avanti così presto non esisterà più Gina inserito il 6 7 2010 14 51 Non sono nemmeno io esperta ma da semplice cittadina mi sembra evidentissimo il sistema svizzero di assicurazione malattia è fallimentare Organizzare l assicurazione di base con delle casse private non può funzionare perchè logicamente il privato vuole il guadagno Di conseguenza cercherà sempre di evitare i rischi persone con malattie croniche anziani donne perchè potrebbero rimanere incinta e pesare in tale modo sull assicurazione Per ora ancora la LaMal almeno obbliga le casse a non rifiutare nessuno per la copertura di base ma i premi variano un bel po Persone con un reddito modesto non possono permettersi assicurazioni complementari ed è perciò importante che la LaMal garantisca un catalogo sufficiente di trattamenti e medicamenti per tutti e anche nelle regioni periferiche Con la logica del profitto ciò non è realizzabile qui ci vuole il concetto di solidarietà Per questo sono dalla parte delle convinte fautrici per una cassa malati unica federale mi pare che il PSS ora ha lanciato ancora una volta un iniziativa in quella direzione Due volte bocciata grazie anche alla massiccia campagna contraria finanziata con i nostri premi di cassa malati spero che questa volta la popolazione ne abbia abbastanza di questa propaganda fuorviante E se organizzare una serata d informazione con Ignazio Cassis perché non invitare anche Marina Carobbio altrettanto esperta in materia Richi inserito il 5 7 2010 15 51 Ciao Erika penso che sarebbe una bella idea e concordo con Fabio la cosa è complessa e i risvolti potrebbero avere conseguenze pesanti per la Valle Buona giornata ciao erika inserito il 5 7 2010 9 58 Ciao Fabio anch io sono una delle disinformate e per di più con in casa un malato cronico Io proporrei di invitare il dott
    http://www.vallediblenio.ch/vdbi_bleniocafe.php?ishow=1&topic_id=2636&order=desc (2012-05-29)


  • Valle di Blenio: Blenio Cafe
    si sono verificati 19 mila scontri con animali In Ticino nel 2008 sono stati coinvolti ben 1 265 ungulati cervi e caprioli con una mortalità per la selvaggina di 496 capi a causa del traffico 200 gli investimenti notturni La prevenzione degli infortuni ed incidenti è resa possibile in queste esperienze da sensori posati sui pali che delimitano la strada con lo spostamento dell automobile o del selvatico il dispositivo si illumina allertando l animale così da allontanarlo dal campo stradale Nei Cantoni dove questi sensori sono stati provati Zurigo Lucerna e Sciaffusa sembra che i risultati siano davvero incoraggianti Speriamo che si arrivi presto ad una soluzione del genere anche dalle nostre parti Cordiali saluti buona lettura Richi cinzia inserito il 27 1 2009 8 00 Buongiorno Sembra che ora del problema si stia proprio interessando la Federazione ticinese dei cacciatori che sta studiando la possibilità di piazzare dei sensori In certi posti come la Vallemaggia sembra infatti che ci sono purtroppo più caprioli uccisi dalle auto che non dai cacciatori Senza contare il grande rischio e pericolo per gli automobilisti stessi Speriamo che poi l iniziativa sia fatta a livello cantonale Saluti alberto inserito il 27 2 2008 17 52 Mi sa che fanno poco questi catarifrangenti se ci fate caso prima di Grumo su un albero un selvatico ha mangiato la corteccia girando in giro al catarifrangente sopra e sotto Sembra quasi una presa in giro Saluti a tutti e attenzione ai selvatici mara inserito il 27 2 2008 8 46 Grazie per la positiva segnalazione Sarebbe magari carino sapere chi ha posato i catarifrangenti Così tanto per dirgli o dir loro Grazie per aver contribuito alla salvaguardia dell incolumità di persone e animali ciao mara marcello inserito il 27 2 2008 6 53 qualche cosa s è mosso Sulla tratta Torre Acquarossa ho notato numerosi catarifrangenti applicati ai lati della strada speriamo in bene Buona giornata a tutti mara inserito il 25 2 2008 22 15 Ciao Sebasch grazie per la tua risposta Hai magari delle informazioni in più ossia ad esempio su quali tratte di strada da quale paese a paese all interno del Canton Argovia sono stati posizionati questi sensori Come sono i sensori e come funzionano che sono assai cari lo abbiamo capito o hai magari anche dei dati o statistiche sulla diminuzione effettiva degli incidenti Non che queste informazioni interessino particolarmente a me ma magari possono essere utili per qualcuno che ci legge Da cosa nasce cosa Il nostro forum in fondo serve anche a questo Attendiamo allora con piacere altre tue informazioni Ciao grazie buona serata mara sebasch inserito il 25 2 2008 16 58 Beh gli assicuratori hanno fatto installare su alcuni tratti dei sensori che dovrebbero allontanare i selvatici dalle careggiate Non so esattamente come ma sembra che gli investimenti quasi milionari siano stati quasi interamente ammortizzati dalla riduzione di incidenti in un anno mara inserito il 15 1 2008 18 37 Ciao Sebasch e bevenuto in questo forum
    http://www.vallediblenio.ch/vdbi_bleniocafe.php?ishow=1&topic_id=716&order=desc (2012-05-29)

  • Valle di Blenio: Blenio Cafe
    Caseificio del Sole Cinema Blenio Casa La Coccinella Visitate la BLENIO BOUTIQUE Libreria Simano http www vallediblenio ch info vallediblenio ch aggiornato 29 05 2012 Blenio Café Prima pagina del Blenio Café Rispondere alla conversazione vedere il primo messaggio all inizio mi sento anch io un po bleniese Rispondere Moderatrici inserito il 13 6 2010 11 45 Salve Orio benvenuto in questo forum e buona partecipazione futura alle dicussioni che vi nascono Buona permanenza in Valle e buona continuazione Le Moderatrici orio galli inserito il 13 6 2010 8 36 Da quando da più di trentacinque anni possiedo un rustico sopra Negrentino dove con mia moglie coltivo anche l orto Certo che per venire da Caslano fino in Val di Blenio per seminare l insalata i rapanelli o piantare le zucchine ci vuole una certa passione Ho scoperto questo sito parlo del forum Blenio Café tramite Giancarlo Beltrami che per il momento conosco solo via mail Questo Giancarlo mi sembra un tipo veramente interessante pieno di idee e di vis polemica che in un Ticino zeppo di conigli credo sia cosa da non sottovalutare Io possiedo solo da qualche mese il computer pensavo di fini re i miei giorni senza
    http://www.vallediblenio.ch/vdbi_bleniocafe.php?ishow=1&topic_id=2624&order=desc (2012-05-29)

  • Valle di Blenio: Blenio Cafe
    Cronaca di questo sito ovvero che presso il negozio Ra Butega di Corzoneso si può firmare la petizione che tuttavia non riguarda solo la linea Acquarossa Leontica bensì in generale tutte le linee a rischio Ricordo che è possibile anche firmare online la petizione dell Associazione Traffico e Ambiente al seguente indirizzo www ata ch it trasporti regionali firmare la petiz Ricordatevi di confermare la sottoscrizione cliccando sul link che riceverete via e mail Buon fine settimana a tutti Martina marcello inserito il 5 4 2010 17 35 Berna ha annunciato Fr 2 700 000 000 di utile per il 2009 Ricordate i soliti e bei discorsi tutti a vantaggio delle zone periferiche delle zone di montagna e a favore dell ambiente Dobbiamo creare le premesse per evitare lo spopolamento Dobbiamo promuovere i trasporti pubblici Ed ecco le proposte della Real Politik della Berna Federale complimenti Davvero un bell esempio di coerenza Martina inserito il 4 4 2010 16 54 PS Ricordatevi di confermare la vostra sottoscrizione cliccando sul link che ricevete via e mail Martina inserito il 4 4 2010 10 06 Cari amici del Blenio Café la notizia che ho letto recentemente nei siti di informazione sulla possibile soppressione di alcune linee regionali di bus con poca affluenza ha attirato la mia attenzione Questa misura colpirebbe circa 160 linee in tutta la Svizzera tra cui 17 in Ticino e 22 nei Grigioni Nella nostra Valle le linee in pericolo sono la Biasca Semione Motto Ludiano e la Acquarossa Leontica Sinceramente non so se nel caso in cui l Ufficio federale per il traffico decidesse di tagliare le indennità per le linee regionali queste linee verrebbero cancellate del tutto o se i fondi verrebbero trovati da qualche altra parte Preciso inoltre che non è ancora stata presa nessuna decisione
    http://www.vallediblenio.ch/vdbi_bleniocafe.php?ishow=1&topic_id=2578&order=desc (2012-05-29)

  • Valle di Blenio: Blenio Cafe
    modi fica invece per quanto riguarda la sede del nuovo Ente che si insedierà a Biasca Fonte Giornale del Popolo 4 05 2010 Cecilia Brenni p 13 stralcio dell articolo Moderatrici inserito il 22 4 2010 15 41 Cari utenti per completezza di informazione riferiamo anche su questo forum e in questa tematica dell avvenuto accordo sullo statuto del nuovo Ente Regionale di sviluppo ERS Ne riferisce il Corriere del Ticino edizione del 21 aprile a p 13 Ecco il relativo passaggio tolto dall articolo firmato da Mauro Veziano ENTE DI SVILUPPO ECCO L ACCORDO Trovata la formula che dovrebbe soddisfare tutti gli interessati Rappresentanza paritetica dei Comuni delle Tre Valli e del Bellinzonese senza dimenticare i Patriziati Questa è l alchimica per l eliminazione dell ultimo ostacolo Anche a livello locale esiste una formula magica che se accettata dovrebbe consentire seppure in ritardo sulla tabella di marcia di costituire il nuovo Ente Regionale di sviluppo del Bellinzonese e delle Tre Valli ente che sostituirà le attuali Regioni di montagna Ecco l alchima proposta 7 rappresentanti nel Consiglio direttivo 3 nominati dai Comuni delle Valli e altrettanti nominati da quelli del Bellinzonese più 1 rappresentante dei Patrziati il Legislativo lo si vorrebbe di 35 membri 14 dalle Valli e altrettanti dal Piano più 7 nominati dai Patriziati Adesso si tratta di mettere la proposta nero su bianco e poi di ripetere tutta la procedura per l approvazione degli statuti da parte di ciascun Legislativo comunale con o senza la clausola d urgenza Il termine per la nascita del nuovo Ente con sede a Biasca fissato in un primo tempo per il 22 aprile oggi ovviamente non potrà essere rispettato e quindi verrà chiesta al Consiglio di Stato la consessione di una proroga almeno fino al 30 giugno Cosa che non dovrebbe causare particolari problemi anche considerando il ritardo accumulato in passato dal Cantone per quanto riguarda la sua parte mara inserito il 27 2 2010 13 28 Di nuovo sulla tematica NPR Un passo avanti verso uno statuto di nuovo Ente regionale di sviluppo più equo e corretto Fonte Corriere del Ticino 27 02 2010 p 11 PER L ENTE REGIONALE LA CITTA SI FA DA PARTE Bellinzona rinuncia a rivendicare la presidenza del fu turo organismo la cui sede dovrebbe insediarsi a Bia sca Nel Comitato direttivo un seggio ai Patriziati Sono stati approvati formal mente fino ad ora solo dal Comu ne di Lumino ma sono già stati oggetto di modifiche sostanzio se Ci riferiamo agli statuti del fu turo Ente regionale di Sviluppo ERS del Bellinzonese i cui con tenuti hanno sollevato nei mesi scorsi una ridda di critiche da parte dei Comuni delle Tre Valli e dei Patriziati I primi si ritengono sottorappresentati negli organi smi dell Ente Comitato direttivo e assemblea mentre i secondi si sono infuriati per non essere nemmeno stati considerati Il gruppo di lavoro incaricato di ela borare gli statuti è così corso ai ri pari aiutato anche dalla decisio ne della
    http://www.vallediblenio.ch/vdbi_bleniocafe.php?ishow=1&topic_id=2345&order=desc (2012-05-29)

  • Valle di Blenio: Blenio Cafe
    la maestra di yoga lavora alle pendici Progetto Gottardo Ora che la Posta e solo la nostra cara Posta Svizzera ha risolto o risolverà a giorni tutti i suoi pasticci di invii speriamo che il Progetto Gottardo sappia davvero unire la determinazione degli urani la fierezza e l energia dei grigionesi la competitività e caparbietà dei vallesani a quell indispensabile tocco di creatività vivacità nelle cose e fantasia dei ticinesi Auguri al Progetto Gottardo Potremmo poi aprire una conversazione su questo tema visto che riguarda anche la valle Saluti al grande capo Ciao grazie per le belle lezioni buona serata mara marusca inserito il 15 4 2010 20 39 Per correttezza di informazione oggi per posta ho ricevuto il volantino in intaliano e altro materiale interessante e una lettera di scusa E gli altri si facciano avanti Cinzia inserito il 15 4 2010 11 20 Mi fa piacere vedere che non sono l unica che se la prende e scrive Anch io ho ricevuto la stessa risposta probabilmente standard marusca inserito il 13 4 2010 16 41 Ecco la risposta ricevuta già questo pomeriggio Gentile signora Ci dispiace molto per l errore e ci scusiamo Si tratta di un errore di distribuzione della Posta e stiamo facendo il possibile per scoprire se il suo è un caso isolato o se concerne anche altre persone come è avvenuto la settimana scorsa nel Bellinzonese Le invio in allegato la newsletter in italiano in forma digitale Le chiedo cortesemente di inviarmi il suo indirizzo e avrò premura di spedirle la newsletter in forma cartacea e altro materiale informativo sul nostro progetto La ringrazio per il suo interesse nel nostro progetto e spero che la newsletter sia di suo gradimento Cordiali saluti Raffaella Solari marusca inserito il 13 4 2010 14 10 Carissimi bleniesi
    http://www.vallediblenio.ch/vdbi_bleniocafe.php?ishow=1&topic_id=2583&order=desc (2012-05-29)

  • Valle di Blenio: Blenio Cafe
    14 41 ehma si sa mai Poi semmai si tratta va di pesci e non polli Ciao cugi tutto bene Tanti cari auguroni a tutti voi ciao marusca inserito il 3 4 2010 14 37 cara cugi era un po troppo grossa per crederci Va bene che siamo polli Ma non fino a quel punto Moderatrici inserito il 3 4 2010 10 59 quando poseranno l antenna ve lo faremo sapere Martina inserito il 3 4 2010 9 43 Ahah è vero c ero quasi cascata anch io o franco inserito il 1 4 2010 23 25 Vedo parecchi pesciolini marusca inserito il 1 4 2010 20 49 Ma noi cosa ci guadagnamo Almeno pagano l affitto per la posa dell antenna E poi dovrebbero pagare i diritti d autore per mostrarci in giro per il mondo non credete Magari con questi soldi la comunità di tutta la valle troverà le risorse per finanziare autonomamente le terme di Acquarossa E poi avremmo anche una pubblicità gratuita della nuova infrastruttura Ve lo immaginate Moderatrici inserito il 1 4 2010 16 02 Per rendere meglio comprensibile questa nuova conversazione vi diamo il link alla recente notizia di cronaca www vallediblenio ch vdbi
    http://www.vallediblenio.ch/vdbi_bleniocafe.php?ishow=1&topic_id=2568&order=desc (2012-05-29)

  • Valle di Blenio: Blenio Cafe
    noi ma i risultati arrivano Credo che le aziende agricole debbano investire un po di energie anche in questa direzione Grazie Christian siamo a tua disposizione Moderatrici inserito il 29 3 2010 23 38 Salve Christian certo non c è bisogno che si scusi abbiamo capito ed intuito la bontà del suo annuncio proprio per questo lo abbiamo mantenuto ed abbiamo dato un ulteriore spunto ai piccoli e medi commerci di prodotti agricoli locali Come molti siamo convinte che la Valle abbia un sacco di cose belle e buone da offrire e da far conoscere Grazie quindi per il suo pensiero Condividiamo che chi non risica non rosica ed è spesso dalle piccole cose che nascono le grandi cose Auguri a tutti e che si trovino i formaggini teneteci informate Buona notte christian inserito il 29 3 2010 23 01 Grazie moderatrici Mi scuso per aver scritto nel posto sbagliato Ci tengo a precisare che da parte mia non ho alcun guadagno per quanto scritto e richiesto Conosco personalmente i proprietari della catena di ristoranti ed essendo nato e cresciuto nella nostra magnifica valle se posso cerco di contribuire nella sua promozione Ci sono molte risorse da sfruttare e ognuno può dare un contributo Ricordatevi cari bleniesi chi non risica non rosica Grazie ancora Un caro saluto Christian Moderatrici inserito il 29 3 2010 22 29 Salve Christian abbiamo discusso sul suo post che riteniamo a carattere commerciale e quindi non idoneo al nostro forum fatto essenzialmente per la discussione di temi e problemi o anche belle cose o meno legate alla Valle di Blenio Tuttavia per questa volta facciamo un eccezione e pure noi per una volta ci permettiamo di fare un po di propaganda del nostro sito e delle sue offerte Ci riferiamo qui in particolare alla possibilità
    http://www.vallediblenio.ch/vdbi_bleniocafe.php?ishow=1&topic_id=2562&order=desc (2012-05-29)